Posts tagged ‘clientela’

luglio 10, 2012

Assalto alla diligenza…


Ormai la capacita’ di spesa della Regione Sicilia, nella fattispecie in relazione ai servizi sociali, e’ pari a zero. Questa non e’ altro che la cronaca di un fallimento annunciato. Siamo in Default. Giusto per dare alcuni numeri relativi alla gravita’ sociale di questa situazione, vi riporto alcuni elementi:

  • Isole minori totalmente isolate: non ci saranno voli per Pantelleria e Lampedusa in inverno, e sia Egadi che Eolie vedranno tagliati radicalmente i servizi di connessione alla Sicilia;
  • Tagli al trasporto regionale su ruota (del resto ferrovie non ce ne stanno): l’AST e’ allo sbando, e sono stati tagliate di fatto 5000 Km di corse;
  • Le ATO rifiuti sono a secco, totalmente a secco, al punto che non ci sono piu’ i soldi per erogare un servizio minimo. L’immondizia puo’ essere raccolta solo a singhiozzo, con i disagi che cio’ comporta a livello igienico/territoriale.

Ma ecco che in questo scenario apocalittico, che ancora deve emergere in tutta la sua forza (siamo solo all’inizio, al punto zero), oggi all’ARS si e’ lavorato alacremente per la Sicilia. Il presidente della prima Commissione Affari Istituzionali, Riccardo Minardo, ha BLOCCATO il decreto cosiddetto blocca-nomine, che prevedeva un blocco appunto per le nomine effettuate dal governo regionale dopo le dimissioni del Presidente e prima dello svolgimento delle elezioni. In sostanza, la linfa vitale per il clientelarismo. Il tutto sulla base di un emendamento del deputato Livio Marrocco. Per la cronaca, non era nemmeno presente il numero legale…

Ricordiamoceli tutti questi cani farabutti! Ormai la Regione Sicilia e’ fallita, e non si capisce ancora perche’ mai non venga commissariata. Questi porci schifosi si stanno spartendo il bottino prima della catastrofe! Un vero e proprio assalto alla diligenza. Ne combinano una al giorno: le cento nomine di Lombardo, i 7 nuovi consulenti regionali a tempo indeterminato,  questo DDL, i corsi di formazione, le stabilizzazioni di massa. Copertura finanziaria o meno, continuano imperterriti come treni impazziti. Commissariate la Regione Sicilia, la sua classe politica e’ del tutto fuori controllo!

Meditiamo gente, meditiamo! Loro si stanno preparando alle elezioni, e noi?