Io ho le soluzioni per Palermo


1) Da anni a Palermo si cerca una soluzione al problema della spazzatura.

2) Da anni a Palermo si cerca una soluzione al problema dell’abusivismo: parcheggiatori, gazebi, ambulanti, parcheggi, edilizia, …

3) Da anni a Palermo si cerca una soluzione al problema della mobilita’, del verde urbano, della pedonalizzazione delle piazze.

4) Da anni a Palermo si cerca una soluzione per sistemare il fronte mare, o waterfront.

Io ho la soluzione a ciascuno di questi problemi:

1) dotare la citta’ di un’azienda di raccolta dei rifiuti. Raccogliere giornalmente l’immondizia dai cassonetti, incentivare la differenziata, abilitare la dismissione dei rifiuti nelle ore serali, multare chi non rispetta le regole minime del vivere civile, ossia buttare per strada l’immondizia.

2) multare chi non rispetta la legge. Come ha fatto Monti, che per cercare di risolvere il problema dell’evasione manda la Finanza. Io propongo che siano multati i trasgressori della legge, che siano abbattute le case abusive, che siano sequestrati i mezzi usati dai venditori ambulanti.

3) Io propongo di piantare alberi, costruire aiuole, creare parcheggi sotterranei, costruire piste ciclabili, chiudere al traffico il centro storico e pedonalizzare le piazze storiche.

4) Io propongo di bonificare la costa: pulire, costruire accessi al mare, sistemare le fogne, eliminare gazebi e ristoranti abusivi, eliminare palazzoni abusivi, eliminare chioschetti abusivi di frutta, ampliare i marciapiedi, limitare il flusso veicolare.

Spesa prevista: meno dei 45 milioni di Euro regalati da Berlusconi a Cammarata per pagare i dipendenti GESIP fino a Marzo…Badate bene, fino a Marzo…

Spero che abbiate colto l’ironia. Sapete, credo che la politica sia una cosa semplice, utile e molto efficace per la risoluzione dei problemi. Ma voglio farci credere che sia una cosa difficile, che la gestione del bene pubblico sia una materia complicata e complessa. E grazie alla permanenza eterna di questi problemi loro vengono eletti, mantengono le poltrone, e lasciano che le cose stiano cosi’ vita natural durante…

Io credo che per vivere in una citta’ vivibile basti veramente poco, anzi, praticamente nulla. E credo pure che viviamo (anzi, vivete) in una citta’ Infernale non a causa della Mafia, che si occupa dei suoi affari, dei suoi appalti, dei suoi giri al di fuori di Palermo, ma a causa della Politica Siciliana, a causa di questi quattro pezzi di merda che parlano un linguaggio incomprensibile e propongono soluzioni astruse e assurde a problemi che anche 2000 anni addietro non esistevano.

A me non interessa chi voterete, ma vorrei soltanto che vi ricordiate che, chiunque salira’ al potere, non cambiera’ nulla. Bisogna staccargli la spina ragazzi. Fatelo per i vostri figli. Il presente e’ perduto, il passato e’ passato, ma il futuro e’ ancora tutto da decidere.

E’ il momento di mostrare la nostra voglia di cambiamento, e’ il momento di usare la politica per vivere meglio. E’ il momento di riprenderci la nostra terra, di mangiare i nostri frutti, di bere la nostra acqua e bagnarci nel nostro mare. E’ il momento di sbarazzarsi dei politici, e’ il momento di votare qualcuno che non vuole avere nulla a che fare con la politica…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: